16 DICEMBRE - SCADENZA SALDO TARI - TASI - IMU 2015

Il 16 dicembre  è la data di  scadenza per il pagamento  a saldo delle tre componenti IUC (Imposta Unica Comunale), ovverosia:

 

1) TARI - Tassa sui rifiuti

2) IMU - Imposta municipale sugli immobili

3) TASI - Tassa sui servizi indivisibili

 

 

Gli avvisi di pagamento TARI sono stati spediti a suo tempo dal Comune. In essi i contribuenti troveranno il dettaglio dei fabbricati da loro posseduti od occupati (con dati catastali) con la tariffa e le eventuali riduzioni / agevolazioni applicate. Ovviamente sono allegati anche i modelli F24 precompilati da utilizzare per il versamento. Variazioni effettuate in corso d'anno (per le quali vi è obbligo di presentare denuncia, sui modelli reperibili sul sito o presso l'U.R.P.) daranno origine a conguagli successivi o compensazioni a credito negli avvisi inviati per l'anno prossimo.

 

E' possibile calcolarsi IMU e TASI dal seguente link:

                                     

http://www.riscotel.it/calcoloiuc2015/?comune=L838 

 

il programma calcola automaticamente il RAVVEDIMENTO (ovverosia sanzione ridotta ed interessi da versarsi in caso di pagamento successivo alla data di scadenza)

 

La TASI si paga solamente su abitazione principale e tutto ciò che ad essa è assimilato (pertinenze, fabbricati concessi con comodato registrato a parenti di primo grado), mentre l'aliquota per tutti gli altri immobili è zero.

 

L'IMU, al contrario, si paga su tutti gli immobili che NON sono utilizzati come abitazione principale né sono ad essa assimilati.

 

In pratica, sullo stesso fabbricato, con le aliquote approvate dal Comune per l'anno 2015 o si paga l'IMU o si paga la TASI.

 

Dal link è possibile calcolare i tributi e STAMPARE I MODELLI F24 da utilizzarsi per il pagamento.

 

NON ESSENDOCI STATE VARIAZIONI NELLE ALIQUOTE, SE NON SONO INTERVENUTE MODIFICHE NEL VOSTRO PATRIMONIO IMMOBILIARE GLI IMPORTI DA VERSARE SONO GLI STESSI DEL 2014.

 

 

Per ulteriori informazioni e chiarimenti, o per aiuto sul calcolo TASI, rivolgersi all'ufficio tributi (martedì e giovedì ore 8:30 / 12:30 - giovedì pomeriggio 14:30 / 18:15).

 

 

Informazioni dettagliate sulla IUC - Comune di Vicchio sono disponibili sulla parte "GUIDE TEMATICHE" del sito

 

E-book (libriccino in formato elettronico) sulla IUC:   http://www.riscotel.info/ebook/iuc/

 

Consultazione delle rendite catastali: http://sister.agenziaentrate.gov.it/CitizenVisure/index.jsp 

 

 

ALIQUOTE IMU 2015

Abitazioni utilizzate come ABITAZIONE PRINCIPALE  direttamente dal soggetto passivo, unitamente alla/e pertinenza/e nel limite massimo di una per categoria (C2-C6-C7 come stabilito da normativa nazionale) e denunciate come tali ai sensi del vigente regolamento comunale, nonché immobili assimilati per legge o regolamento all'abitazione principale  ---> 0,50 %  (ricordarsi che vi sono Euro 200,00 di detrazione per "abitazione principale") - da pagarsi solo per le abitazioni principali classate A1 - A8 - A9

 Ulteriori PERTINENZE dell'abitazione principale, denunciate come tali su modulistica predisposta dall'ente, rispetto al limite massimo stabilito dalla legge --> 0,73%
 Immobili adibiti ad abitazione principale(come da regolamento) da parenti entro il secondo grado del soggetto passivo, con relativa/e pertinenza/e,  previa apposita denuncia ---> 0,73%
 Abitazioni appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa adibite ad abitazione principale dei soci assegnatari --> 0,76%
 Alloggi di edilizia residenziale pubblica dagli appositi Enti regolarmente assegnati --> 0,76%
 Fabbricati costruiti e destinati dall'impresa costruttrice alla vendita rimasti invenduti e non locati --> 0,76%
 Immobili utilizzati per attività d'impresa o di lavoro autonomo, posseduti direttamente dal conduttore, locati oppure concessi in comodato fra genitori e figli che vi svolgono attività sia in forma individuale che societaria --> 0,76%
 Immobili locati per usi diversi da quello di cui sopra -->  0,83%
 Immobili tenuti a disposizione dal soggetto passivo(ovverosia né locati né concessi in comodato fra parenti di secondo grado) --> 1,06%
 Aree fabbricabili --> 1,06%
 ALIQUOTA ORDINARIA -->  1,06%
I TERRENI AGRICOLI SONO ESENTI DA IMPOSIZIONE IN QUANTO IL COMUNE DI VICCHIO E' STATO DICHIARATO TOTALMENTE MONTANO

 

ALIQUOTE TASI 2015

Abitazioni utilizzate come ABITAZIONE PRINCIPALE  direttamente dal soggetto passivo, unitamente alla/e pertinenza/e , ad eccezione di quelle classificate nelle categorie catastali A1-A8 e A9, nonché immobili assimilati per legge o regolamento all'abitazione principale  ---> 2,50 % 

tutti gli altri immobili ---> aliquota ZERO (non va effettuato alcun pagamento)