MAZE / Fiera calda

La Fiera Calda fa parte delle tradizioni più antiche e popolari di Vicchio. E´ chiamata "Calda" perché tradizione vuole che inizi l´ultimo mercoledì di agosto per concludersi la domenica successiva.
Un tempo era conosciuta in tutto il contado fiorentino per l´abbondanza di merci e di animali esposti e per la moltitudine di persone che giungevano da ogni dove per parteciparvi. Era quindi un grande momento di festa e di scambio, essendo collocata fra altre importanti scadenze, quali la battitura e la vendemmia in un´epoca in cui l´agricoltura era la risorsa principale.
Negli anni la manifestazione è cambiata riuscendo a coniugare tradizione e innovazione e divenendo una vetrina per l´artigianato e le produzioni agroalimentari tipiche del Mugello.
 

L'edizione 2013 si svolgera' dal 28 agosto al 1 settembre

 

per info: www.prolocovicchio.it


In contemporanea con la fiera tradizionale di Vicchio vi è la MAZE, la mostra dell´Artigianato del Mugello e della Valdisieve, organizzata dal Comune di Vicchio in collaborazione con CNA, Comunità Montana Mugello e Provincia di Firenze.

La mostra, giunta nell´anno 2013 alla sua XXXII edizione, si propone di promuovere la cultura artigianale, valorizzare la qualità dei prodotti e presentare le ricchezze del territorio del Mugello e della Valdisieve. Per questo la MAZE è dedicata ai talenti, alle botteghe di antica tradizione e ai giovani che oggi si avvicinano all´artigianato creativo: tappezzieri, falegnami, restauratori, intagliatori, bronzisti, ceramisti, decoratori, vetrai, ricamatrici, pellettieri, pittori, orafi e tanti altri.
Scopo della MAZE non è solo creare un evento di grande visibilità ma coinvolgere ed unire le singole forze per affrontare insieme le nuove sfide della competizione in un mercato globale. Perciò è iniziato un processo di trasformazione della MAZE che mira a diventare per le imprese locali, oltre che un canale di promozione, una "Rete dei saperi" e un "Centro dell´ingegno" con possibilità di organizzare anche attività formative