Itinerari

ITINERARIO ARTISTICO
Vicchio - Vespignano - Ponte di Ragnaia
Vespignano ètradizionalmente indicato come luogo di nascita di Giotto di Bondone (1267 ca. - 1337). Per giungere alla casa di Giotto imboccare la stradale (Traversa del Mugello) direzione di Borgo San Lorenzo. Sulla destra si trovano le indicazioni per Vespignano.
Poco distante dalla casa di Giotto, sul colle, i ruderi di una torre rotonda, reati del Castello di Vespignano. un tempo cinto di mura e torri.
Nel punto piu´ alto della collina si erge la chiesa di San Martino, del XIII secolo, con all´interno un tabernacolo in pietra del XV secolo di Mino da Fiesole, una "Madonna col Bambino" attribuita a Paolo Schiavo (XV seolo) ed un fonte battesimale proveniente dalla Magna Grecia.
Non lontano da Vespignano, a fondovalle, sul torrente Ensa si trova il Ponte di Ragnaia, elegante realizzazione cinquecentesca che sostituisce quella medioevale, dove, secondo la leggenda, sarebbe avvenuto il famoso incontro tra Cimabue e Giotto fanciullo, intento a disegnare una pecora su una pietra. Dopo tale incontro Giotto fu condotto nella bottega fiorentina del Maestro Cimabue.

 

Nel 2012 e 2013 sono stati inaugurati due sentieri dei pittori  Giotto e Cimabue e Beato Angelico

 

ITINERARIO TREKKING
Vitigliano - Monte Citerna - Alpe di Vitigliano
inizia a Vitigliano, frazione in posizione panoramica a quota 490 m., una stradella forestale.
Giunti al primo bivio proseguire svoltando a destra, in salita, per un´ampia mulattiera fino a raggiungere una cresta, si costeggia un bel valloncello calcareo e si raggiunge una fresca sorgente.
Deviando sulla destra si passa al di sopra una zona gradonata a prati fino ad arrivare al casolare Piandolci (912 m.), bell´esempio di antica casa di montagna. Dal casolare imboccare il sentiero più alto e raggiungere la cresta,si segue a sinistra e, dopo una selletta, si giunge ad una radura, si entra in un bosco di faggi, si passa presso una casupola di pietre (1049 m.) e si raggiunge, a quota 1100 m., il varco di Vitigliano, poco a ovest dell´alpe omonima.
Ore: 3.00 - 3.15, dislivello: 630 m., accessi: Vitigliano, carte I.G.M.: Vicchio Casaglia.
 

Segnaliamo, inoltre, dalla Carta dei Sentieri a cura dalla Comunità Montana Mugello Alto Mugello Val di  Sieve, A.P.T. Firenze e Provincia di Firenze (reperibile anche nelle edicole del territorio):

Sentiero 11   -  Padulivo-M.Giovi   (Tempo di percorrenza 2,30)
Sentiero 12  - S.Martino a Scopeto-Tamburino-M.Giovi  (Tempo di percorrenza 2,30 ore)
Sentiero 18  - Villore-Giogo di Villore  (Tempo di percorrenza 2,45 ore)
Sentiero 20 - Villore-Poggio ai Venti-Poggio Al Tiglio  (Tempo di percorrenza 2,45 ore)
Anello 5  - Mulino Balbracca- S.Martino a Scopeto-Tamburino-Barbiana-Mulino Baldracca  - (Tempo di percorrenza 4 ore)
Anello 17  - Madonna dei Tre Fiumi-M.Giuvigiana-Montolano-M.Gattaia-Madonna dei Tre Fiumi  - (Tempo di percorrenza 8 ore)
Anello 18 - Villore-M.Selleto-Alpe di Vitigliano-Poggio al Tiglio-Villore (Tempo di percorrenza 6 ore)

 

 

CICLOTURISMO
Lungo il Fiume Sieve
- Borgo San Lorenzo (Treno) - Sagginale - Vicchio (Treno) - Dicomano(Treno)
- Borgo San Lorenzo (Treno) - Sagginale - S. Martino a Scopeto - Bricciana - Dicomano(Treno)

In Mountain Bike Anello principale del SO.F.T. con le varianti usate per l'equiturismo, TRENO+BICI (sentieristca individuata dalla rivista AIRONE):
- Stazione di Borgo San Lorenzo/Vicchio-Rostolena -Poggio al Tiglio-Ortacci-Stazione di Crespino sul Lamone. Tempo di percorrenza 5-6 ore
- Stazione di Borgo San Lorenzo/Vicchio-Villore -Porcellecchi-Pian degli Arali-Campigno-Stazione di Marradi. Tempo di percorrenza 6-7 ore

E' nato il Distretto Cicloturistico "Mugelloinbike", rivolto ai turisti delle due ruote. Il percorso permette di visitare il territorio in bicicletta, su percorsi e solite definite e contrassegnate da totem posizionati, oltre all'apposita card del cicloturista che promuove servizi.

 

EQUITURISMO
Anello principale del SO.F.T.
- M.Giovi-Bivigliano (Evitare M. Senario). Durata ore 3

 

 

DOVE DORMIRE


DOVE MANGIARE